COMUNICATO DEL COMITATO CLANDESTINO RIVOLUZIONARIO INDIGENO - COMANDO GENERALE DELL'ESERCITO ZAPATISTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE

Messico

1 marzo 2001

Al popolo del Messico

Ai popoli ed ai governi del mondo

Oggi, 1 marzo 2001, la marcia per la dignità indigena ha subito un incidente sulla strada di El Tephé (Hidalgo) - Quéretaro all'altezza di San Juan Del Río (Querétaro).

Dopo aver investito due ufficiali della polizia stradale federale e danneggiato diversi veicoli, un autobus si è scontrato contro uno degli automezzi del Centro di Informazione Zapatista (CIZ-Móvil), che è stato scaraventato contro la parte posteriore dell'autobus sul quale viaggiava la nostra delegazione.

Nello scontro ci sono stati diversi feriti tra i quali, quattro donne della società civile che lavorano per il Centro di Informazione Zapatista.

Nell'incidente è stato travolto l'ufficiale della polizia stradale federale, Carlos Martínez Pérez, che è poi deceduto in conseguenza delle ferite riportate.

Pertanto:

Primo - L'EZLN resta in attesa di conoscere l'esito delle perizie per determinare se si è trattato di un incidente o di un attentato.

Secondo - L'EZLN dichiara che l'ufficiale Carlos Martínez Pérez stava scortando la marcia zapatista, con tutto il rispetto nei confronti della delegazione zapatista che viaggiava sull'automezzo.

Terzo - L'EZLN è sinceramente addolorato per la morte dell'ufficiale Martínez Pérez.

DEMOCRAZIA!

LIBERTÀ!

GIUSTIZIA!

Dalle montagne del Sudest Messicano

Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno - Comando Generale dell'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

Messico, marzo 2001


(traduzione del Comitato Chiapas "Maribel" - Bergamo)

logo

Indice dei Comunicati EZLN


home